DF: Olimpia Poliri – Simaenergia Milleluci 3/0

DFParziali: 25-11; 25-12; 25-21.

Arbitro: Bambi S.

Olimpia PoLiRi: Azzini A. (K), Aterini I., Bassano M., D’Andrea R., Danti S., Margheri S., Mattii E., Montagni A., Nasuto C., Orsini J., Rendo A., Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2°All. Rafanelli M.

Simaenergia Milleluci: Tucci F. (K), Brotini V., Del Pasqua G., Frashri A., Frosini G., Maini E., Marchettini F., Provenzano A., Rocchini B., Russo R., Savella L., Lenzi G. (L). All. Niccolai R.

Firenze – L’Olimpia POLIRI allenata da Mugnaini e Rafanelli raggiunge la quinta vittoria consecutiva, rimanendo sempre a 3 punti dalla capolista Montelupo, ancora imbattuta.
L’avversario odierno viene direttamente da Casalguidi e porta il nome di Milleluci. Le giovani atlete di mister Niccolai si trovano ancora in ultima posizione, con solamente 2 punti all’attivo, provenienti da due sconfitte per 3 a 2 contro Empoli e contro Teamvolley Caldoautonomo.

Mugnaini e Rafanelli schierano Orsini in palleggio con Rendo opposta, Montagni e Azzini sono le bande, Danti e Mattii al centro con Moretti libero. Le ospiti rispondono con Tucci in cabina di regia, Del Pasqua opposto, Marchettini e Provenzano di banda, Savella e Brotini al centro con Lenzi libero. Pronti via e subito Orsini a fare male dalla zona di battuta, ben 6 a 0 per le padrone di casa. Entra subito Frashri per Provenzano, le ospiti sembrano poter tornare in partita, ma è solo una tenue luce. Entra Bassano per Azzini sul finale.

Il secondo parziale vede in campo i sestetti che hanno concluso il set precedente. E come tale vede un monologo azzurro. Doppio cambio per le padrone di casa, con Nasuto e D’Andrea al posto di Rendo e Orsini. Netta la supremazia casalinga delle fiorentine.

Nel terzo parziale rimane in campo Nasuto per le padrone di casa, con opposta Margheri, Bassano e la capitana Azzini sono le bande, Danti e Mattii al centro con Moretti libero. Mister Niccolai risponde con le medesime sei giocatrici. Le padrone di casa rallentano il proprio gioco, abbassano l’attenzione e questo rischia di costar loro quel terzo parziale. Solito doppio cambio per le fiorentine, dentro Orsini e Rendo al posto di Margheri e Nasuto. Tre punti che permettono ad Azzini e compagne di mantenere un diretto contatto con la prima della classe e, soprattutto, un risicato punto di vantaggio dalla terza, quel Montebianco che tanto filo da torcere ha dato alle atlete Olimpia.

Dopo le meritate vacanze natalizie la compagine allenata da Mugnaini e Rafanelli affronterà in trasferta l’ostico Barga, uscito sconfitto dal campo del Montelupo, ma che nella propria palestra ha dato fastidio a molte squadre del girone.

FORZA OLIMPIA!

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.