DF: Olimpia POLIRI – Santa Maria al Pignone ASD 3/1

Parziali: 23-25; 25-13; 25-14; 25-14.

Arbitro: Melilli G.

Olimpia PoLiRi: Orsini J. (K), Aterini I., Azzini A., Danti S., Galletti L., Luddi S., Matteoli I., Mattii E., Montagni A., Radicioni A., Rendo A., Barsotti L. (L), Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2° All. Rafanelli M.

Santa Maria al Pignone ASD: Massetti E. (K), Cappelletti M., Cianchi F., Dieni B., Lazzerini G., Leporatti S., Melani C., Papini C., Scaruffi D., Talozzi C., Morelli T. (L), Santangelo C. (L). All. Bucelli L.

Firenze – La compagine allenata da Mugnaini e Rafanelli difende ancora con successo il PalaRosai dall’assalto del Santa Maria al Pignone penultimo in classifica.

L’Olimpia inizia con Orsini in palleggio, Galletti e Montagni di banda, Danti e Aterini al centro con Moretti libero. Bucelli risponde con Dieni in cabina di regia, opposta Cianchi, Talozzi e Melani di banda, Cappelletti e Massetti al centro con Morelli libero. Inizio buono per le padrone di casa, sempre davanti, ma mai in completo controllo del match. Il finale lascia molto amaro in bocca alle azzurre, avanti 22-19 iniziano a sbagliare troppo e non essere concludenti in fase di attacco, fino al definitivo 25 a 23 in favore delle ospiti.

Strigliata per le gigliate padrone di casa, soliti sestetti proposti dai due allenatori. Le padrone di casa iniziano a giocare come sanno, Aterini e Danti continuano la loro incessante battaglia contro la difesa ospite, anche Montagni inizia a fare molto male in fase d’attacco. Sul inire del parziale entra Luddi proprio per Montagni. Un 25 a 13 che lascia poco spazio ai dubbi.

Nei due set successivi l’Olimpia replica l’ottima prestazione del secondo parziale. Luddi, Montagni e Galletti vengono alternate con costanza. La conclusione è una mera formalità.

Altri tre fondamentali punti per proseguire la corsa alla prima posizione. Il Piandiscò esce vittorioso dall’anticipo del venerdì sul campo del Teamvolley con un netto 3 a 0, stesso punteggio con cui PrimaQ regola Casentino. Perde invece un punto l’Arnopolis in trasferta sul campo del sempre ostico Volley Art. In coda, invece, segnaliamo l’importante vittoria, in chiave salvezza, del Fiesole, che regola con un bel 3 a 1 casalingo La Bulletta.

La classifica vede sempre l’Olimpia guidare con 9 punti di vantaggio dal Piandiscò e 11 dalla coppia PrimaQ – Arnopolis. Per quanto riguarda la lotta per i play-off aumentano a 12 i punti che separano Valdarninsieme da La Bulletta, sembra quasi definitivo il quadro delle qualificate alla post-season. In coda, invece, è quasi matematica la retrocessione del Teamvolley che vede la quartultima posizione distante ben 16 punti. Fiesole, invece, migliora la propria posizione sfruttando i passi falsi di Santa Maria al Pignone, Casentino e San Gimignano. Per le fiesolane la salvezza sicura dista ora solamente 5 punti. Ricordo che, per quanto riguarda le retrocessioni, bisognerà vedere quante squadre toscane scenderanno dalla B2 in C. A oggi dalla Serie D retrocederebbero solamente 8 squadre, quindi le ultime due direttamente, mentre la terzultima dovrebbe passare dai play-out.

Dopo la pausa pasquale Orsini e compagne saranno attese dall’ostica trasferta de La Bulletta, Piandiscò ospita San Gimignano, PrimaQ andrà a far visita al Santa Maria al Pignone e Arnopolis ospiterà il Teamvolley. Trasferta complicata per Fiesole che andrà a far visita al Valdarninsieme.

Marco Rafanelli

Rispondi