DF: Olimpia Poliri – Chianti Volley Azzurra 3/0

DFParziali: 25-21; 25-15; 25-16.

Arbitro: Gagliardi D.

Olimpia PoLiRi: Azzini A. (K), Aterini I., Bassano M., D’Andrea R., Danti S., Margheri S., Mattii E., Montagni A., Nasuto C., Orsini J., Rendo A., Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2°All. Rafanelli M.

Chianti Volley Azzurra: Mugnai S. (K), Bartoli G., Calamandrei A., Chiaro L., Corti S., Magnolini G., Panchetti C., Para G., Prima C., Righi L., Pruneti G. (L), Anichini I. (L). All. Vanni N.

Firenze – Altra splendida prestazione per la compagine allenata da Mugnaini e Rafanelli, prestazione che vede le padrone di casa difendere adeguatamente il proprio fortino, vincendo e convincendo. Una vittoria che dimostra una volta di più quanto questa Squadra sia unita.

Parte Nasuto in palleggio, con Rendo opposta, le bande sono D’Andrea e Azzini, Danti e Mattii al centro con Moretti libero. Vanni risponde con Mugnai in cabina di regia, opposta Calamandrei, Magnolini e Panchetti di banda, Bartoli e Prima al centro con Anichini libero. Le squadre si studiano, nessuna delle due riesce a prevalere sull’altra, anche complici alcuni errori da ambedue le parti. Le squadre si trascinano fino intorno al 20 pari, quando sono le padrone di casa a trovare l’energia giusta, la voglia, la convinzione e maggiore lucidità per portare a casa il primo parziale.

Le azzurre partono con il medesimo sestetto, mentre le ospiti rispondono con Para in palleggio e Chiaro come banda al posto di Panchetti. Le azzurre sfruttano l’onda dell’entusiasmo e buona vena realizzativa di tutte le attaccanti. Torna in campo Mugnai per le giocatrici in maglia rossa, ma cambia ben poco la storia del parziale. Le ospiti sembrano aver mollato, aver rallentato il proprio gioco, e le azzurre ne approfittano con il giusto cinismo e la giusta cattiveria.

Il terzo set nasconde sempre insidie pericolose per Azzini e compagne. Partono sempre le solite sei per entrambi gli schieramenti. Ed anche il parziale è fotocopia del secondo. Mugnai e compagne calano in ricezione, solitamente ottima. Anche in attacco riescono a mettere con difficoltà palla a terra. Le padrone di casa sbagliano poco e questo basta per portare a casa 3 importantissimi punti.

In classifica Montelupo continua a vincere e rimane con 3 punti di vantaggio. Le prime quattro squadre della classifica vincono tutte e le distanze rimangono invariate. Vince anche Empoli, prossima avversaria di Azzini e compagne, in casa del Delfino Pescia. In coda da segnalare la vittoria “esterna” di Santa Maria al Pignone sul campo del Teamvolley Caldoautonomo.

FORZA OLIMPIA!

Marco Rafanelli

Rispondi