DF: Olimpia POLIRI – ASD Tegoleto 3/0

Parziali: 25-13; 25-14; 25-17.

Arbitro: Velli A.

Olimpia PoLiRi: Orsini J. (K), Aterini I., Azzini A., Danti S., Galletti L., Luddi S., Matteoli I., Mattii E., Montagni A., Radicioni A., Rendo A., Barsotti L. (L), Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2° All. Rafanelli M.

ASD Tegoleto: Bichi R. (K), Alboni E., Alivernini E., Bichi B., Bichi V., Coradeschi C., Lunetti S., Pagani C., Stecchi V., Tani S., Valdambrini F., Bolognini F. (L), Sacconi I. (L). All. Raspanti R. 2° All. Bichi F.

Firenze – Il PalaRosai si conferma un autentico fortino per le azzurre di Mugnaini e Rafanelli. A cadere questo sabato, con un perentorio 3 a 0, è Tegoleto, della provincia di Arezzo.
L’Olimpia parte con la capitana Orsini in palleggio, opposta Radicioni, Luddi e Montagni di banda, Danti e Aterini al centro con Moretti libero, ben presto sostituita molto bene da Barsotti. Raspanti e Bichi rispondono con Valdambrini in cabina di regia, opposta Vittoria Bichi, Benedetta Bichi e Alivernini sono le bande, Pagani e Coradeschi al centro con Bolognini libero. Per le ospiti entra anche la terza Bichi, la capitana Rachele, per Alivernini a metà parziale, ma l’Olimpia non lascia niente alla sesta forza del campionato. Le cinque attaccanti di casa danno spettacolo per le giovanissime dell’under 12 accorse a sostenere le proprie beniamine. Torna in campo anche Rendo, con un doppio cambio insieme a Matteoli, al posto di Orsini e Radicioni. Le bianco-rosse di Arezzo possono poco.
Il secondo e il terzo parziale sono una fotocopia del primo. Per le azzurre entrano anche Azzini per Luddi nel secondo parziale. Nel terzo, invece, torna in campo Matteoli al posto di Rendo e Galletti come opposta al posto di Orsini, doppio cambio standard. Mattii subentra ad Aterini al centro a metà del secondo parziale, concludendo il match con un ottimo score all’attivo in tutti i fondamentali di propria competenza.
Ottima la prova corale mostrata da Orsini e compagne che hanno mostrato un buona solidità, nonostante le avversarie di giornata abbiano messo poca apprensione alle atlete di casa.
Piandiscò vince 3 a 1 in casa del Fiesole nell’anticipo del venerdì e mantiene lo svantaggio e 9 punti, con solamente 3 partite a disposizione. PrimaQ e Arnopolis escono dalla lotta per il primo posto definitivamente, con la prima che vince 3 a 2 in casa proprio contro la seconda. La prossima settimana l’Olimpia andrà a far visita proprio alla seconda della classe, Piandiscò che ha dimostrato una buona costanza di rendimento, resistendo al ritmo forsennato delle atlete di mister Mugnaini e mister Rafanelli.
Un ringraziamento speciale va alle giovani atlete dell’under 12 femminile, allenate da Betti e Placidi, che non hanno fatto mancare il loro supporto morale per tutta la durata del match.

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.