DF: Chianti Banca Santa Croce Fucecchio – Olimpia Poliri 0/3

DFParziali: 17-25; 20-25; 23-25.

Arbitro: Rinaldi S.

Chianti Banca Santa Croce Fucecchio: Caturegli M. S. (K), Bernardeschi E., Calvani E., De Nisco A., Giovannelli A., Goretti M., Iacopini A., Martinelli E., Menichetti V., Parisi E., Talini M., Sabatini S. (L). All. Pucci G.

Olimpia PoLiRi: Azzini A. (K), Aterini I., Banchieri A., Bassano M., Danti S., Marchesi V., Margheri S., Mattii E., Montagni A., Nasuto C., Orsini J., Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2°All. Rafanelli M.

Santa Croce – Vittoria fondamentale per la compagine allenata da Mugnaini e Rafanelli. Tre punti importanti per riuscire a rimanere davanti a Montebianco in classifica, aspettando l’ultima giornata di campionato.
Azzini e compagne, nei primi due parziali, non sono mai sembrate in affanno contro le modeste avversarie, prive di due titolari, tenute a riposo precauzionale in vista del Campionato Regionale di settimana prossima. Solamente nel terzo set le ospiti sembrano mollare e adagiarsi sul 2 a 0 in proprio favore. Molte cose basilari non riescono e le atlete di mister Pucci (anch’egli infortunato in panchina) sembrano poter tentare il colpaccio, ma le fiorentine sono di tutt’altro avviso. La partita si conclude come dovrebbe, con un netto 3 a 0 che permette alla Squadra di Mugnaini di rimanere con ben 2 punti di vantaggio dal Montebianco, con una sola partita ancora da giocare.
Il prossimo sabato vedrà una giornata dai molti aspetti, soprattutto mentali. Varie sfaccettature, con la retrocessione ancora in bilico e il secondo posto ancora alla portata delle atlete di coach Russo. In questa penultima giornata Santa Maria al Pignone fa il colpaccio battendo in casa Nottolini 3 a 0, ma Lucca, pretendente alla salvezza, vince a Empoli 3 a 1. Tutto da rifare per le atlete di Bucelli. L’ultima giornata, come già detto, vede incroci insidiosi. Le giallo-rosse del Pignone arriveranno proprio alla Rosai, alle 18:00, per affrontare l’Olimpia PO.LI.RI., a cui servono comunque 3 punti per stare sicure. Lucca, invece, ospiterà Milleluci ultimo in classifica. Per quanto riguarda, invece, la seconda posizione Montebianco andrà a far visita all’ostico Pescia, oramai sicuro della quarta posizione, in un derby ad alta tensione.
La vera notizia di giornata, però, è la partenza di ALESSIA AZZINI. La capitana di mille battaglie sportive, per motivi di studio, è costretta a partire per la Spagna. Una vera capitana, sia in campo che fuori. Un vero leader dello spogliatoio, il cui peso morale inequivocabile era sotto gli occhi di tutti. L’assenza, oltre che nello spogliatoio, peserà anche da un punto di vista tecnico. Voglio concludere con ciò che la Kapitana ha scritto su Facebook:
Non ci sono tante parole per descrivere quanto piacere mi abbia fatto questa sorpresa. È stata un’annata speciale, che ci ha viste gioire, preoccupare, sorridere, a volte piangere. Sono fiera di voi, di aver potuto essere il vostro capitano, e ora farò il tifo per NOI, perché ora è il momento di stare unite e giocare insieme per quell’Obiettivo. Non mollate, tirate fuori tutto quello di buono che sapete fare e io vi penserò e tiferò da Palma. GRAZIE

AZZINICIAO KAP!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.