DF: Casentino Volley – Olimpia POLIRI 0/3

Parziali: 22-25; 21-25; 21-25.

Arbitro: Boccino G.

Casentino Volley: Tabella A. (K), Ceccarelli A., Ceccarelli G., Cipriani A., Dallari C., Del Sere S., Gabrielli F., Ghelli G., Moneti G., Puri E., Vignali I., Caccialupi N. (L), Sassoli A. (L). All. Meazzini L. 2° All. Vignali M.

Olimpia PoLiRi: Orsini J. (K), Aterini I., Banchieri A., Danti S., Galletti L., Luddi S., Matteoli I., Mattii E., Montagni A., Radicioni A., Rendo A., Barsotti L. (L), Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2° All. Rafanelli M.

Soci (AR) – Una partita senza alcuna storia, una partita senza alcuna motivazione. Da una parte della rete le padrone di casa che hanno ottenuto la salvezza matematica almeno due giornate fa, una compagine giovane con pochissima esperienza in campo regionale che, dopo aver combattuto tutta la stagione per raggiungere la salvezza, si gode il risultato ottenuto. Dall’altra una compagine più “anziana”, promossa in Serie C con due giornate di anticipo, che dopo aver combattuto incessantemente per 24 gare, prendendo punti contro chiunque e su qualunque campo, vede le motivazioni scemare.

La partita ha poco valore, le vere sfide di giornata si giocano altrove. Piandiscò mantiene la seconda piazza battendo PrimaQ, privo di alcuni pezzi importanti, con un netto e perentorio 3 a 0. Arnopolis riserva il medesimo trattamento al La Bulletta. Valdarninsieme perde in casa contro Santa Maria al Pignone 3 a 1, consolidando le posizioni di entrambe le compagini. Nella lotta play-off, quindi, Piandiscò si piazza nella migliore posizione, seguito da Arnopolis, PrimaQ e per finire Valdarninsieme. In coda Teamvolley, sconfitto in “trasferta” da Volley Art 3 a 1, e Fiesole, sconfitto col medesimo punteggio a Borgo San Lorenzo, retrocedono direttamente in Prima Divisione. Vista la salvezza del Rinascita in B2, Santa Maria al Pignone dovrà affrontare i play-out di categoria per cercare la salvezza, 1 solo posto disponibile su 3.

Giunto al termine di questa entusiasmante stagione sento di dover ringraziare, innanzitutto, mister MUGNAINI ANDREA che mi ha voluto al suo fianco per centrare l’obiettivo cercato per due stagioni e che mi ha insegnato tanto, forse a volte anche inconsapevolmente. In secondo luogo al Dirigente che tutti vorrebbero avere, MITTI ELIO, che ci ha supportato e sopportato in ogni momento di questa lunga annata. Inoltre devo ringraziare il Presidente PONZALLI RICCARDO e tutta la Società OLIMPIA POLIRI per aver dato a me l’opportunità di allenare questo gruppo e, comunque, non aver mai fatto mancare il proprio appoggio e la propria presenza a tutta la Squadra.

Per finire voglio ringraziare le vere artefici di questa stagione trionfale: la Capitana JESSICA ORSINI e la palleggiatrice ILARIA MATTEOLI, le bande ALESSIA AZZINI, ALESSANDRA BANCHIERI, LAURA GALLETTI, SARA LUDDI, ALESSIA MONTAGNI e ANGELA TRIBUZI, i centrali IRENE ATERINI, SARA DANTI ed ELISA MATTII, gli opposti ALESSIA RADICIONI e ARIANNA RENDO e i liberi LARA BARSOTTI e RACHELE MORETTI. Oltre a loro, ovviamente, tutte coloro che, pur non facendo parte della rosa 2017/2018, ma di quella 2016/2017, non hanno fatto mancare il loro supporto costante, anche da lontano: SILVIA MARGHERI, VIOLA MARCHESI, ROSANNA D’ANDREA e CLAUDIA NASUTO. Ovviamente i ringraziamenti dovranno essere allargati anche a tutti i parenti e tifosi vari che ci hanno seguito e incitato a fare sempre meglio e senza i quali questo sport non darebbe tutte queste soddisfazioni. Tutte persone entrate di diritto a far parte della Squadra.

Quando le future generazioni mi chiederanno “Mister… cosa vuol dire essere Squadra?”, io non potrò fare a meno di sorridere e pensare a questa bellissima stagione.

GRAZIE!

Marco Rafanelli

Rispondi