Coppa U18F Fipav: Che Cuore Volley S.Giusto vs Olimpia PoLiRi 3/1

Parziali: 25-19, 25-20, 17-25, 25-12.

 

Olimpia Poliri: Di Filippo Ilaria, Donadel Camilla (K), Donnini Federica, Galletti Laura, Gianfaldoni Alessia, Pagliantini Viola, Toma Francesca, Giannelli Viola (L).

Che Cuore Volley S.Giusto: Becherelli M., Brunori B., Cammilli A., Costanzo G., Diemi B., Matteuzzi G., Sarti A., Scatolini E., Scelfo M., Zianni S.

 

Incontro difficile per le nostre ragazze contro la seconda forza del girone, ma affrontata senza paura e con la voglia di dimostrare il proprio valore. La partita finisce 3-1 per la forte squadra di casa, che non ha comunque avuto pochi problemi nei primi tre set. Nel primo il risultato resta in bilico con il San Giusto sempre in avanti di uno-due punti, poi verso la fine un paio di decisioni non proprio limpide, permetteno alla squadra locale di allungare e vincere il set 25/19. Nel secondo periodo stessa storia del primo, ma questa volta alla fine del set ci pensano le nostre ragazze a regalare punti alle avversarie in modo molto ingenuo, mandando su tutte le furie l’allenatore Cosimo Becucci; finisce 25/20, 2-0 e il San Giusto ringrazia. é il terzo set e l’Olimpia tira fuori le unghie, aumenta il ritmo e l’intensità alla gara lottando su tutti i palloni, mostrando finalmente quello che potrebbe diventare: una forza della natura! Il set è nostro e mai in discussione finendo 25-17; 2-1. Nell’ultimo set finisce l’incantesimo ma soprattutto il fiato e la tenuta atletica. Stasera siamo contate e le troppe assenze mettono in crisi le nostre atlete ormai stremate. Gli errori diventano troppi e le forti avversarie ne approfittano allungando facilmente fino a vincere il set 25-12, consapevoli però che per gran parte della gara non hanno avuto vita facile; 3-1. L’Olimpia ha dimostrato carattere e grinta giocando una buona e a tratti esaltante pallavolo, ma deve assolutamente eliminare quegli errori abbastanza banali che comprometteranno sempre queste partite più difficili contro squadre di alta classifica. Menzione speciale in questo incontro va alla giovanissima atleta Federica Donnini, anno 2000 e giocatrice in forza alla nostra U15, oggi venuta per l’occasione ad aiutare la squadra piena di assenze. Prossima partita è quel derby, contro la Liberi e Forti di Rifredi, sempre carico di forti emozioni. FORZA OLIMPIA!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.