Coppa U16F Fipav: Olimpia PoLiRi Blu – Valdarninsieme 1/3

U16FBLUParziali: 20-25; 17-25; 26-24; 19-25

Olimpia PoLiRi Blu: Albino Alice (17), Argenti Elena (7), Bechi Ginevra (27 L2), Cecchi Laura (K 25), Ciabilli Viola (4), Donnini Federica (3 L1), Mariotti Matilde (12), Mei Michelle (21), Ricciarelli Debora (8), Savoi Serena (1), Spataro Diletta (9). All: Pugliese, 2°All: Volpini.

Valdarninsieme: Bazzechi Arianna (16), Benini Alice (3), Braccini Ginevra (27)(L2), Cerro Valentina (13), Ciuch Gaia (11), Ferrucci Alice (29)(L1), Giani Gaia (1), Grigioni Noemi (14), M’rabet Jamila (7), Mando’ Emma (4), Monchi Federica (8)(K), Trucco Lucrezia (17), Zatini Margherita (5). All: Pieri Clarissa.

Arbitro: Mele Massimo

Firenze – Brutta partita per l’under 16 blu, che butta via i primi due set e perde in casa 3 a 1 contro il Valdarninsieme, sicuramente una squadra da tenere d’occhio e dotata anche dal punto di vista fisico. L’overtraining delle ultime due settimane (allenamenti, doppio campionato, playoff, Tim Cup) ‘miete’ tre vittime, e accorcia la panchina a disposizione di Pugliese, che ritrova però il nostro centrale Mei, al rientro dalla malattia.

Lento e ripetitivo purtroppo il nostro gioco, che consente alle avversarie di posizionare al meglio in difesa la seconda linea e di murare i nostri attacchi; non in partita, a turno, alcuni giocatori e la ‘frittata’ è fatta!
Avvio in P3 con la nuova formazione Ricciarelli Argenti alzatore opposto, Savoi Spataro diagonale di posto 4, Cecchi Mei centrali e Bechi libero. Primo tempo chiamato da Pugliese sul 6 a 1 e ancora sul 14 a 4 per il Valdarninsieme, che sbaraglia la nostra difesa e ringrazia per i nostri attacchi in rete; sul 23 a 14 le avversarie si rilassano e ci regalano diversi palloni, sino al time out sul 24 a 18; non compreso dai più il cambio chiamato da Pugliese sul 24 a 19 del nostro S2 e del libero, con ingresso di Mariotti e Donnini. Nullo il primo set point grazie ad un nostro attacco; colpita e affondata invece la difesa del nostro S1, e il Valdarninsieme chiude 20 a 25. Troppi gli errori diretti, pochi i punti in attacco: 3 del nostro opposto, 1 ciascuno per i nostri tre schiacciatori, 3 pallonetti dei centrali.
Ripartiamo in P1 con Ricciarelli Argenti alzatore opposto, Mariotti Spataro bande, Cecchi Mei centrali e Donnini libero. Primi scambi in affanno, e primo tempo Olimpia sul 7 a 3 per le avversarie; il Valdarninsieme cecchina in difesa i nostri schiacciatori e dilaga, sino al 20 a 13; ancora errori e tante le battute sbagliate da entrambe le squadre; 4 punti in attacco del nostro S1, 2 punti dei centrali, 1 dell’opposto non bastano per cercare la vittoria. Set point regalato alle avversarie con la nostra quinta battuta sbagliata, e parziale di 17 a 25.
Terzo set del parziale riscatto, giocato in P3 da Ricciarelli Argenti alzatore opposto, Mariotti Savoi bande, Mei Cecchi centrali, Donnini libero. Primi scambi finalmente combattuti, 2 pari, 3 pari, 5 pari: schiacciatori reattivi e difficoltà per il Valdarninsieme; tempo avversario sull’8 a 5 per noi, scambi lunghi, grintosi recuperi, nostre schiacciate e veloci avversarie e poi ancora tempo chiamato dal mister avversario sul 15 a 10, e nostro massimo vantaggio sul 19 a 11. Il Valdarninsieme non molla e recupera punto su punto; set point per noi sul 24 a 20 e scambio veramente emozionante, con entrambe le squadre che attaccano e difendono senza risparmiarsi, sino alla secca schiacciata che cade nella nostra zona 1 per il 21 a 24; Pugliese sfrutta immediatamente il secondo time out; 2 nostre schiacciate in rete e un’invasione e siamo 24 pari; le avversarie sbagliano la battuta e il nostro centrale chiude con un tocco rocambolesco l’ennesimo interminabile scambio per il 26 a 24 finale. Salgono a 13 gli attacchi che in un modo o nell’altro ci procurano un punto, scendono a 3 le battute sbagliate. Pubblico stremato dalla tensione finale!!!
Identico sestetto per il quarto set, a tratti ben giocato, a tratti combattuto, a tratti ‘dormito’. 11 in totale i nostri attacchi positivi, ma tanti anche quelli delle avversarie, che impegnano a fondo la nostra linea di difesa e piazzano diversi muri vincenti. Prima parte del set vivace, parità raggiunta sul 10 a 10 e efficace time out avversario, dopo il quale sbagliamo battuta; di nuovo emozionante la parte centrale del set, con belle giocate da entrambe le parti; cambio del nostro schiacciatore con Spataro per Mariotti sul 16 a 18 per il Valdarninsieme; tempo avversario sul 18 pari e nostro errore in battuta; l’Olimpia, che ha abituato il pubblico a favolosi recuperi, questa volta capitola, nonostante il time out di Pugliese, subendo un parziale di 6 punti sino al 18 a 24 per loro; annulliamo il primo set point con un ottimo attacco della nostra banda, ma il Valdarninsieme non perdona e scarica una rasoiata sul nostro alzatore in posto 1 per il 25 a 19 finale.
Forza Olimpia!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.