Coppa U16F Fipav: Chianti Volley Rossa – Olimpia PoLiRi Blu 0/3

U16FBLUParziali: 24-26; 20-25; 17-25.

Olimpia Poliri: Ballerini Viola (2), Cecchi Laura (25), Ciabilli Viola (4), Donnini Federica (3 L), Golfieri Veronica (K 5), Mariotti Matilde (12), Ricciarelli Debora (8), Savoi Serena (1), Spataro Diletta (9). All: Volpini.

San Casciano – Trasferta a San Casciano a punteggio pieno per l’under16 blu contro il Chianti Volley Rossa, in una partita bruttina in cui le bianco blu si sono adeguate al livello delle avversarie… Diverse le defezioni nelle file Olimpia: 2 alzatori, 6 attaccanti e 1 libero febbricitante a disposizione del tecnico Volpini.

Tanti gli errori diretti per entrambe le formazioni, una quindicina il totale delle battute sbagliate, praticamente inesistente il fondamentale del muro (tranne due muri punto nel secondo set); saldo attacchi punto / attacchi fuori o rete positivo soltanto per Mariotti (+8) e per Cecchi solo nel primo set (+3).

Avvio in P3 con Ciabilli Mariotti alzatore opposto, Savoi Spataro diagonale di posto 4, Cecchi Golfieri centrali e Donnini libero. Partenza in sordina, 5 pari, 7 pari, time out Chianti sul 10 a 7 per noi, break avversario e time out Olimpia sul 12 pari; cambio della diagonale opposto palleggiatore sul 18 a 16 per noi con l’ingresso di Ricciarelli e Ballerini; serie consecutiva di nostre battute in rete, per fortuna intervallate da errori avversari; tempo sul 23 a 22 e contestuale rientro in campo di Ciabilli e Mariotti; ancora qualche brivido, 24 pari, 26 a 24 finale. Che fatica!

Rientriamo in P3 con Ricciarelli Ballerini alzatore opposto, la collaudata diagonale d’attacco Mariotti Savoi, Cecchi Golfieri centrali e Donnini libero. Il pubblico spera in un secondo set un po’ più entusiasmante, ma il gioco di entrambe le squadre stenta a decollare; tempo avversario sull’11 a 5 per noi e sul 16 a 9; parte centrale del set a nostro favore, momento di rilassamento e parziale di 4 punti per il Chianti, interrotto dal time out di Volpini sul 21 a 17; manteniamo un buon margine di vantaggio e chiudiamo 25 a 20.

Terzo set ancora in P3 con Ciabilli per Ricciarelli in regia e Spataro per Savoi come S2. Parziale di 7 a 0 Olimpia, reazione avversaria e break sino al time out chiamato da Volpini sul 12 a 6; gioco frammentato, sbadigli tra il pubblico, 16 a 18 per il Chianti (!!) il conteggio degli errori diretti. 6 attacchi vincenti del nostro S1 e 1 ace del nostro alzatore bastano per arrivare al fatidico 25. Menomale!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.