Coppa U16F Fipav: Calenzano Volley Rossa – Olimpia PoLiRi Blu 3/0

U16FBLUParziali: 25-10; 25-22; 25-11.

Arbitro: Spilli.

Calenzano Volley Rossa: Bacherini, Bandini, Capone, Cinelli, Gensini, Lamperi, Mazzanti (K), Moscardi, Paoli (L), Romagnoli, Targioni. All: Lotti. 2°All: Gori.

Olimpia Poliri Blu: Argenti, Ballerini, Cecchi, Ciabilli, Donnini (L), Golfieri (K), Mei, Ricciarelli, Savoi, Spataro. All: Cavandoli.

Firenze – Anticipo davvero pesante per l’under 16 blu, che perde 3 a 0 in trasferta contro il Calenzano: onore e merito alle avversarie, che dominano l’incontro, in particolare il primo set; notevoli potenza, precisione e duttilità dei colpi in attacco, non paragonabile la velocità di gioco, diversa anche la struttura fisica delle atlete… di rilievo alcune individualità (opposto e banda avversari).

Prima frazione di gioco purtroppo a senso unico, con il Calenzano che strapazza le nostre ragazze. Avvio in P1 con Ciabilli Argenti alzatore opposto, Savoi Spataro diagonale di posto 4, Mei Cecchi centrali e Donnini libero. Schiacciata avversaria in zona 1 che cecchina il nostro alzatore, battuta a fulminare il nostro S2 in zona 5, attacco sul nastro del nostro S1, ace avversario… 4 a 0 e immediato time out di Cavandoli, che prova a ritirare le fila dell’incontro. Fuori Spataro per Golfieri sull’1 a 9. Nuovo time out sotto 1 a 10. Davvero sotto pressione la nostra linea di difesa per i continui attacchi avversari, in particolare del centrale in ogni dove (!) e dell’opposto dietro la nostra linea dei tre metri in zona 1. Fuori l’opposto Argenti per Ballerini sul 3 a 13. Il Calenzano trova il set perfetto e va a vincere 25 a 10, malgrado 8 errori diretti (5 le battute sbagliate dalle avversarie, 2 soli gli attacchi fuori, 1 non copertura a muro). 2 i punti Olimpia, con un solo attacco a terra del nostro S2 e un ace del nostro opposto. Pubblico impietrito e ancora non pienamente reattivo, vista la velocità del set.

Secondo set più equilibrato, con l’under 16 che gioca al meglio e non molla fino alla fine e il Calenzano che sembra meno “stellare”. Dentro Ciabilli in regia e Spataro come opposto, in modo da rinforzare la difesa, Savoi Golfieri bande, Mei Cecchi centrali e Donnini libero. Il Calenzano ci regala 4 errori diretti nei primi scambi, piazziamo un bel muro e siamo avanti 5 a 3. 5 pari, 6 pari, subiamo alcuni attacchi avversari, time out sul 7 a 10; alcuni scambi davvero lunghi e combattuti, un altro nostro bel murone, 13 pari, 14 pari, 17 a 16 per noi grazie ad un nostro ace; nuova fase combattuta dell’incontro, una splendida pipe avversaria che fredda il nostro S2 e un’altra rasoiata dell’opposto… Time out sul 18 a 20, ancora battaglia tra le due formazioni, attacchi vincenti del nostro S1, pallonetti avversari punto, 21 a 22, scambio lunghissimo concluso purtroppo a favore del Calenzano anche grazie ad una invasione non sanzionata e siamo sul 21 a 23. Le avversarie sbagliano battuta, 22 a 23, due nostri errori consecutivi in attacco e 22 a 25 finale. Applausi e tifo da stadio del pubblico. Brave comunque, ragazze!! Salgono a 15 gli errori avversari (di cui 7 battute sbagliate, ma sempre solo 2 gli attacchi errati). 7 i punti Olimpia, con 4 attacchi a segno, 2 muroni e 1 ace.

Terzo set in P3 con Ciabilli Spataro alzatore opposto, Savoi Golfieri bande, Mei Cecchi centrali e Donnini libero. Il Calenzano si ripresenta subito grintoso, e l’avvio è in salita per le bianco blu, nonostante 3 nostri attacchi punto. Primo time out sul 3 a 8, belli gli attacchi avversari, nuovo tempo sul 5 a 13. Cambio della diagonale opposto palleggiatore sul 7 a 14 con Ricciarelli e Ballerini per Spataro e Ciabilli. Break a favore del Calenzano, che, complici alcuni nostri errori in difesa, ci rifila un parziale di 8 punti. Provvidenziale attacco avversario in rete e siamo 8 a 21!!! L’esito del set è scontato e il Calenzano vince 11 a 25. Solo 4 gli errori avversari (nessuna battuta, ahimé!); ancora 7 i punti Olimpia, con 6 attacchi vincenti e 1 murone.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.