Coppa U12F Fipav: 29 Martiri Volley vs Olimpia PoLiRi 2/1

Parziali: 25-14, 24-26, 25-17.

 

u12

Olimpia Po.Li.Ri.: #2 Caciolli Chiara, #11 Hartwig Elsa Charlotte, #4 Huang Angela, #14 Lungani Margherita, #6 Marconi Lisa (K), #10 Pierantoni Sofia, #20 Simoncini Giulia, #9 Vannini Agnese. 1°All: Ponti Giulia.

29 Martiri Volley: #2 Bilenchi C., #3 Buffolino G., #4 Caniatti A., #9 De Franceshi I., #8 De Angelis S., #10 Di Giovanni C., #11 Frati R. (K), #12 Gabuzzini S., #14 Giovannini L., #20 Pollastri C., #22 Santini G., #24 Tani C. 1°All: Rosi Elena.

 

Le assenze settimanali nel gruppo Under 12 costringono il coach Ponti a presentarsi sul piano palestra con un numero ridotto di atlete e con Huang, Pierantoni e Vannini costrette a fare gli straordinari (avendo giocato il giorno prima anche nella Coppa Italia UISP). Il primo set scendono in campo Caciolli, Marconi, Simoncini, Vannini, Huang e Hartwig. Il set vede subito le nostre bimbe prendere il comando con un margine di vantaggio via via crescente fino alla vittoria del set, col punteggio di 25 a 14. Per il secondo set il coach Ponti fa riposare Huang e al suo posto fa scendere in campo Caciolli. Le avversarie entrano in campo molto combattive, mentre le nostre bambine non riescono a giocare in scioltezza. Il set va quindi avanti palla su palla, ma con le avversarie sempre in vantaggio. A nulla serve il recupero finale, che addirittura permette alle nostre bambine di servire per il primo set-ball sul 24 a 23; le avversarie ribaltano la situazione e chiudono il set 26 a 24. Il terzo set coach Ponti fa scendere in campo Simoncini, Marconi, Pierantoni, Caciolli, Huang e Hartwig; le avversarie, cariche della vittoria ottenuta nel 2o set, mettono in difficoltà le nostre bambine e vanno al cambio sul 13 a 10 conquistando il servizio. L’ulteriore break di 5 punti subito, mette definitivamente in crisi le nostre bambine, che non riescono più a recuperare e concludono il set perdendo 25 a 17. Fortunatamente mantengono la seconda posizione in classifica. Domenica 29 dovranno dare veramente il massimo, per continuare a mantenere la seconda posizione, perchè alla Rosai le aspetta la capolista Tavarnelle.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.