CM: UPC Camaiore – Olimpia Firenze Volley 0/3

Parziali: 13-25 / 24-26 / 09-25.

 

Olimpia Firenze Volley: Cafaggi, Cantinelli 1, Cavallucci, Degl’Innocenti 10, Diouf 12, Gianassi 2, Lotti 7, Nasoni 13, Onori 9, Pianigiani 6, Vigilucci (L).

1°All.: Mitti.

 

Seconda partita in trasferta per i fiorentini che escono ancora vincitori sul campo della neo promossa UPC Camaiore, inanellando la quarta vittoria consecutiva della stagione ed il primato in classifica del girone B di serie C maschile. Mister Mitti schiera in partenza il sestetto composto da Pianigiani in palleggio, Nasoni opposto, Diouf ed Onori al centro, Lotti e Cantinelli attaccanti. Il solito Vigilucci libero. Memori degli inizi gara negativi delle precedenti partite i fiorentini partono subito concentrati ed aggressivi convinti di voler portare a casa il risultato e mettendo il match sin dall’inizio a proprio favore;
sul punteggio di 5/13, dopo aver costretto l’allenatore della squadra di casa a chiamare già i 2 time out del set, mister Mitti sostituisce Cantinelli con il capitano Degl’Innocenti, autore a fine gara di un ottima prova con ben 10 punti complessivi, ed il primo parziale fila via tranquillo chiudendosi senza patemi per 13/25. Nel secondo set reazione d’orgoglio dei padroni di casa che, complice alcuni errori di troppo e un po’ di rilassatezza dei fiorentini, riescono a rimanere attaccati alla partita e vicini nel punteggio lottando punto su punto su tutti i palloni. Qualcosa sembra cambiato nella gara con i locali che finalmente riescono a superare il muro fiorentino apparso fino a quel momento invalicabile e nonostante il doppio cambio con l’innesto di Cavallucci e Gianassi la partita rimane equilibrata sino alla fine quando, l’esperienza e le maggiori potenzialità e variabili in attacco dei fiorentini riescono a chiudere il set sul 24/26 con il contributo finale di una pipe di Degl’Innocenti ed un muro punto conclusivo di Pianigiani. Terzo set che inizia con i fiorentini padroni del campo ed implacabili soprattutto nelle azioni di attacco. Con una splendida correlazione muro/difesa riescono a piazzare innumerevoli break a proprio favore che costringono il mister Cravedi ai time out sul 2/7 e 5/18.
In questo parziale il coach fiorentino riesce ad utilizzare tuta la rosa a disposizione inserendo Cavallucci in regia, Gianassi opposto e Cafaggi al centro che entrando subito in gara contribuendo a chiudere il parziale e la gara con un perentorio 9/25.
Per i fiorentini adesso una settimana di riposo dopo la splendida partenza di campionato per ricaricare le batterie in palestra, recuperare gli acciacchi e prepararsi al meglio per il big match contro Migliarino il 17 novembre in casa della favorita, a detta di tutti gli addetti ai lavori, per la vittoria del girone.

 

R.P.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.