CF: Olimpia POLIRI – Pistoia Volley La Fenice 3/0

Parziali: 29-27; 25-19; 25-21.

Arbitro: Piazzolla S.

Olimpia PoLiRi: Luddi S. (K), Aterini I., Fanciullacci S., Galletti L.M., Lazzeri F., Magnolini G., Mattii E., Montagni A., Rendo A., Rizza A., Romanelli N., Azzini A. (L), Moretti R. (L). All. Mugnaini A. 2° All. Rafanelli M.

Pistoia Volley La Fenice: Baroncelli S. (K), Banci G., Bianchini A., Burchietti G., Gaggioli M., Gagliardi E., Lelli G., Massaro A., Mati C., Zoppi C., Pellitteri T. (L). All. Tonini D. 2° All. Caramelli C.

Firenze – Prima vittoria casalinga della stagione per la compagine allenata da Mugnaini e Rafanelli. Primi 3 punti presi in una sola partita per Luddi e compagne, punti che permettono loro di prendere un po’ di respiro in classifica.
Per le padrone di casa inizia Romanelli in palleggio, opposta Rendo, Luddi e Montagni di banda, Lazzeri e Aterini al centro con Moretti libero. Tonini e Caramelli rispondono con Gagliardi in cabina di regia e Mati opposta, Baroncelli e Lelli di banda, Massaro e Bianchini al centro con Pellitteri libero. Inizio subito positivo per le ospiti, inizio che lascia presagire un bagno di sangue, soprattutto con la difficoltà realizzativa iniziale dei martelli di casa. Lazzeri e Aterini durano molta difficoltà a trovare palloni con la propria palleggiatrice, mentre Rendo inizia a sbloccarsi dopo i primi dieci punti. Netto miglioramento per la ricezione dopo l’ultima trasferta a Calenzano. Dal 20 in poi le due compagini viaggiano appaiate, con le ospiti sempre a rincorrere. Galletti subentra ad Aterini in zona di battuta, così come Rizza su Montagni. La banda rimane anche in prima linea, mettendo a segno il muro del 29 a 27 finale.
Nel secondo parziale Mugnaini e Rafanelli ripropongono il sestetto iniziale, mentre nelle file ospiti rimane in campo Zoppi al posto di Lelli. Un monologo casalingo dall’inizio alla fine. Lazzeri e Aterini iniziano a tirare qualche pallone in più, così come Rendo. La ricezione di casa regge bene. La sconfitta del primo set sembra aver minato le iniziali velleità delle ospiti. Entra Burchietti per Gagliardi, poi anche Banci per Baroncelli. Il parziale prosegue senza troppe pressioni per le atlete di casa.
Nel terzo set entra Magnolini per Montagni nell’Olimpia, mentre Tonini e Caramelli propongono Zoppi come opposta ricevitrice. Aterini inizia a martellare con continuità dal centro. Per le ospiti torna in campo Burchietti al posto di Gagliardi, seguita poi dopo da Banci per Lelli. Alla fine del parziale le ospiti sembrano poter accorciare le distanze. Fanciullacci e Galletti subentrano a Rendo e Romanelli per un doppio cambio standard. L’opposta appena entrata mette subito a segno due punti che proiettano la compagine fiorentina verso un 3 a 0 insperato alla vigilia, ma fondamentale da un punto di vista morale e di classifica.
Solo un’altra partita giocata in questo caldo sabato sera di fine novembre. Astra Chiusure Lampo espugna il PalaAramini di Empoli 3 a 1. L’Olimpia di Mugnaini e Rafanelli si toglie da quella scomoda terzultima posizione, superando Chianti, Pistoia e Certaldo, lasciando Empoli e San Michele (che ha una partita in meno) sempre più soli a quota 1 punto. Le gare di oggi vedono San Michele andare a far visita al Piandiscò, IUS Arezzo ospitare Calenzano, mentre la capolista Pontemediceo ospita le giovani della Savino del Bene Montelupo. Bella la sfida di Campi Bisenzio tra le atlete di Travaglini e il Chianti Volley. Ultima la sfida che vede Certaldo andare a visitare Prato contro la compagine allenata da mister Latini.
La prossima settimana Luddi e compagne saranno impegnate alle ore 18:00 al PalaGobetti contro Astra Chiusure Lampo di Becucci e Vignozzi.

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.