3DivF: Olimpia Po.Li.Ri. – Seat Bagno a Ripoli 1/3

 

Parziali: 19/25, 20/25, 25/22, 18/25.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Cafaggi(L) 1, Cestelli 2, Galeotti, Masi, Nicita 19, Oliva 3, Ponzalli M. (K) 18 , Ricci, Rotondo 4, Selmi 5, Vagniluca 7.

1°All.: Mitti, 2°All.: Betti.

 

I playoff della 3DivF iniziano con una sconfitta, ma con una delle più belle gare della stagione. Le avversarie del Bagno a Ripoli erano avversario ostico, si sapeva, ma le nostre hanno ben figurato in una gara difficile e con tante motivazioni da entrambe le parti. C’era chi, come noi, voleva guadagnarsi un posto per la serie superiore, e chi, come loro, che voleva mantenere il posto che si era guadagnato negli anni precedenti. Ne è venuta fuori una partita gradevole, con una spledida cornice di pubblico che ha cercato fino alla fine di incitare e spingere le nostre atlete verso qualcosa che purtroppo non è arrivato. La vigilia ci vedeva fare a meno del centrale Ruvolo (in forse anche per il ritorno) e con alcune atlete al rientro dopo uno stop di qualche settimana.
Primo set dominato dalle avversarie con il centrale Scala sugli scudi ( centrale sempre efficace in tutto l’arco della gara ), secondo set giocato alla pari fino a metà set quando, con dei turni in battuta efficaci e un’ottima gestione del contrattacco, le avversarie prendono il largo e chiudono a loro favore il set. Il terzo set parte subito in nostro favore con un inizio folgorante che ci porta al massimo vantaggio di 11-3. Le avversarie a quel punto iniziano a ricucire lentamente e inesorabilmente il gap, ma le nostre sono state brave a mantenere quei 3 punti che danno a noi il set e la speranza di recuperare la partita. Il quarto set è un punto punto fin dall’inizio, fino all’11-11. Poi entra in battuta per le avversarie un’ottima battitrice, le sicurezze nostre vengono a mancare, noi faccimo 1 punto alla volta, loro 3 o 4… Il set finisce 25/18 e si infrangono le speranze del tie-break.
Bene Nicita e Ponzalli in attacco, e bene anche la centrale Cestelli, che quest’anno ha giocato meno e si è trovata a essere titolare in una partita del genere.
Giovedì a Bagno a Ripoli il ritorno, con la voglia di divertirsi, vincere e stupire, ma consapevoli che davanti troveremo una squadra quadrata e con grosse capacità che venderà cara la pelle. La speranza è quella di ribaltare il risultato (in caso di un 1/3 si giocherebbe il set di spareggio). In caso di socnfitta o di vittoria al tie break niente è ancora perso. Si giocherebbe con la perdente di San Giusto – San Michele (2/3 all’andata) per quella che sarebbe poi la sfida senza più ancore di salvataggio.

 

Carlo

 

 

 

Prossimo impegno: Bagno a Ripoli – Olimpia Po.Li.Ri., Giovedì 19/05, 21.00, Rosai.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.