3DF: US Sales – Olimpia PoLiRi 3/0

Parziali: 25-17, 28-26, 25-19.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Savoi S. (K) (5), Costanzo M. (3), Losso A. (3), Bertelli A. (4), Poneti I. (5), Ceccherini B. (4), Ponzalli V. (5), Trama P. (1), Borghi V., Taccetti S. (L), Paoletti E. (L). N.e.: Cacciamani B., Vitali A.

1°All.: Pillori G.

2°All.: Rafanelli M.

 

Sfida di bassa classifica alla palestra Don Morelli di via Gioberti. Le due squadre che ricoprono l’ultima e la penultima posizione della classifica si affrontano in quella che ha tutta l’aria di una sfida salvezza, anche se dalla Terza Divisione non si può retrocedere.
Partenza con Costanzo in palleggio, opposta Losso, Savoi e Bertelli sono le bande, Poneti e Ceccherini le centrali, come libero torna Taccetti. Buon inizio per le ospiti, almeno fino a metà del parziale. Le ricezioni debilitano oltremodo le azzurre di Rifredi, dando un immenso vantaggio alle padrone di casa, dotate di una sola giocatrice che batte veramente forte. Finisce 25 a 17.
Nel secondo alcuni cambi tattici: entra Ponzalli come opposta, Losso si sposta di banda al posto di Bertelli, mentre la numero 10 va a giocare di centro al posto di Ceccherini. La squadra sembra girare, sempre in partita. Nel finale un calo che sembra compromettere le sorti del match, regalando un 24 a 21 in favore delle padrone di casa. Ma non è finita. Le squadre diventano più arroganti, si affrontano a viso aperto. Entra Ceccherini per alzare il muro al posto di Bertelli, ma le padrone di casa si dimostrano più costanti come rendimento, e soprattutto meno sbaglione. Finisce con un entusiasmante 28 a 26.
Il terzo parziale vede Bertelli rimanere a sedere per lasciare spazio a Ceccherini. Il libero è Paoletti. Savoi e Losso si scambiano. Ancora troppi errori in ricezione per le ospiti. Entra Bertelli per Savoi, Borghi per Costanzo. Non cambia niente. Le azzurre di Rifredi sembrano stanche e oramai demotivate. Finisce 25 a19.
Ottava sconfitta su otto gare per le ragazze guidate da Rafanelli e dalla new entry Pillori, che assume il ruolo di Primo Allenatore, permettendo a Rafanelli di prendere nuovamente il suo ruolo originario. Ottava sconfitta, dicevo, che è senza dubbio frutto di tantissimi errori in ricezione, poca mobilità e ancora poca fiducia l’una nell’altra tra le ragazze azzurre. La ricostruzione inizia ora e temo sia piuttosto lunga. Siamo fiduciosi.
Intanto, nonostante il risultato poco soddisfacente, buona la prestazione di Marica Costanzo. Ha ancora molte difficoltà ad arrivare sotto al pallone, ma, diversamente da altre volte, riesce a mantenere il cervello sempre acceso per far girare le attaccanti a disposizione in maniera non completamente uniforme, ma sensata. Dalla sua anche due splendidi pallonetti nel primo parziale, con i quali ha retto la squadra, peccato non abbia continuato. Da nominare, senza ombra di dubbio, anche Virginia Ponzalli. Partita dalla panchina ha comunque fatto il suo, limitando gli errori sia in attacco che in battuta. Tutto questo nonostante una spalla dolorante.
La prossima giornata vedrà le giocatrici di mister Pillori impegnate venerdì 23 novembre in trasferta contro il San Quirico Volley, quinto in classifica.
Allargo i miei complimenti, visto che nessuno scrive di loro, alle due Seconde Divisione. L’Azzurra guidata da Giacomo Raffa ha vinto 3 a 0 contro Stella Rossa venerdì sera, mentre la Bianca guidata da Barbara Cavandoli ha strapazzato 3 a 0 la Sestese ultima in classifica. Inoltre da segnalare, complimentandosi ovviamente, la vittoria della Prima Divisione guidata da Cosimo Becucci, sul Viaccia, sempre col medesimo punteggio, anch’esso ultimo in classifica.
E come solito FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Prossimo impegno: San Quirico Volley – GS Olimpia PO.LI.RI., venerdì 23 novembre, ore 21:15.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.