3DF: Olimpia PoLiRi – Stella Rossa Robur 0/3

Parziali: 21-25; 22-25; 13-25.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Baldini, Bertoli, Bigi, Bonavita (L), Cacciamani, Carcassi, Fiore, Galletti, Gianfaldoni, Giannelli (L), Martinuzzi (K), Pagliantini, Vergelli.

1° All.: Giacomo Raffa.

2°All.:Lisa Lazzari.

 

Ancora una sconfitta per la Terza Divisione dell’Olimpia Po.li.ri. che, opposta alla Stella Rossa di Scandicci nella prima giornata del girone di ritorno, gioca piuttosto bene ma non riesce a vincere neanche un parziale, soccombendo di misura nei primi due set, mollando invece nel terzo. Da notare che tutti e tre i set sono cominciati ad handicap per la squadra azzurra, che ha sempre impiegato un po’ di tempo per entrare in partita, buttando via punti preziosi che poi hanno fatto la differenza nello score finale.
Il primo set ha visto la squadra ospite portarsi rapidamente sul 6-0, sfruttando diverse ingenuità delle ragazze dell’Olimpia che comunque, appena entrate in partita, si sono rifatte sotto, avvicinandosi notevolmente alle avversarie, pur senza mai raggiungerle. Sul 17-18 hanno mancato il punto della parità e la Stella Rossa, scampato il pericolo, ne ha approfittato per allungare un po’ e andare a vincere per 25-21.
Si cambia campo ma non cambia il risultato: i primi punti vanno alle scandiccesi, che si portano sul 5-1 ma l’Olimpia ribatte colpo su colpo e raggiunge presto la parità (7-7), che mantiene per buona parte del set, cedendo solo nel finale quando, da un possibile 23 pari, si passa al 22-24 e poi 22-25.
Peccato, sarebbe bastato un inizio più convinto per racimolare quei punti in più, necessari ad aggiudicarsi il set.
Si va al terzo con la speranza di avere finalmente più fortuna, ma la buona sorte, si sa, bisogna meritarsela, invece l’Olimpia sembra avere un po’ mollato nella concentrazione e alla solita partenza sbagliata, non fa seguito la reazione vista nei primi due tempi, così il punteggio sorride sempre più alla Stella Rossa che, senza troppa difficoltà, va a chiudere con un rotondo 25-13. Set e partita e Olimpia all’asciutto.
Questo campionato, si sa, è molto difficile, non tanto (o non solo) dal punto di vista tecnico, in cui l’Olimpia ha dimostrato di potersela giocare alla pari con molte altre squadre, quanto dal lato della tenuta nervosa e di una certa “cattiveria” nei momenti topici, che invece sembra difettare alla squadra di Giacomo e Lisa.
Comunque si tratta in ogni caso di accumulare esperienze preziose, che andranno ad arricchire il bagaglio di una squadra cresciuta tantissimo nel corso di questa stagione!
Appuntamento a sabato prossimo, inizio ore 18.00, al Pazzetto di via Galcianese a Prato, contro l’Ariete Volley Project, per provare a tornare alla vittoria… Forza ragazze, provateci e…FORZA OLIMPIA!!!

 

Sonia Nuzzi

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.