3DF: Olimpia PoLiRi – Rinascita Volley 0/3

Parziali: 17-25; 17-25, 12-25.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Baldini, Bertoli, Bigi, Bonavita (L), Cacciamani, Caramitti, Fiore, Galletti, Gianfaldoni, Giannelli (L), Martinuzzi (K), Pagliantini, Vergelli.

1°All.: Giacomo Raffa

2°All.:Lisa Lazzari

 

La Terza Divisione dell’Olimpia non riesce a schiodarsi dallo “0” in classifica e cede i tre punti in palio alla Rinascita Volley, formazione molto giovane ma molto valida, con alcuni elementi di livello superiore, capaci di mettere ripetutamente in difficoltà la seconda linea dell’Olimpia e vanificarne molto spesso gli attacchi.
Da parte sua, la squadra di Giacomo e Lisa non ha disputato una delle sue migliori partite, ha mancato a tratti della giusta concentrazione ma aveva di fronte un’avversaria sicuramente superiore, che non le ha permesso di attuare il suo gioco abituale.
La partita si è aperta in maniera piuttosto equilibrata e l’esito finale non sembrava scontato… Ma dal 6-6 è stato un leggero ma costante crescendo della squadra ospite, che ha allungato nel punteggio, andando verso i 25 punti senza particolari intoppi. L’Olimpia dal canto suo ha tentato con qualche fiammata di rientrare in partita, ma ogni volta che sembrava sul punto di riemergere, il maggior tasso tecnico delle ospiti la rimandava a distanza di sicurezza. La frazione si chiudeva così sul 17-25.
Si va al cambio campo ma alla ripresa del gioco cambia poco, il Rinascita si porta in vantaggio fin dai primi punti, l’Olimpia ha una fiammata che la porta per la prima volta davanti alle avversarie (9-8) ma sarà un fuoco di paglia perchè il punteggio torna subito nelle mani delle avversarie, che non si fanno più raggiungere e vanno a chiudere di nuovo sul 25-17.
Rimane il terzo set, l’ultimo per tentare un recupero, ma ormai la concentrazione è andata e le nostre ragazze non ce la fanno a cambiare marcia, cosi anche questa frazione scivola nelle mani del Rinascita, che se la aggiudica in maniera ancor più netta delle precedenti: 25-12 e 3-0 finale.
Peccato perdere in questo modo, quasi senza combattere… In fondo, anche se le avversarie di oggi (e in generale quelle finora incontrate) erano indubbiamente più forti, giocando con la stessa convinzione sfoderata nel campionato Under 16, qualche risultato potrebbe arrivare. Forza ragazze, i mezzi non vi mancano e come sempre…FORZA OLIMPIA!!!

 

Sonia Nuzzi

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.