2DivF: Olimpia Po.Li.Ri. – CS S.Michele 3/0

GS Olimpia Po.Li.Ri.: Lippi 2, Chieca 14, Margheri 14, Danti 11, Verdi (K) 11, Vignini, Galli 2, Tirinnanzi 3, Traversi, Vignini, Strignano (L). N.e.: Mula, Simonini.

1°All.: Kiosseva. 2°All.: Rafanelli.

 

Parziali: 25/13, 25/19, 25/21.

 

Questa undicesima giornata di campionato ha visto la nona vittoria (su dieci partite) per la formazione guidata dalla Mila Kiosseva. In attesa del recupero contro Bagno a Ripoli di giovedì prossimo, le azzurre portano a casa altri tre punti fondamentali per la classifica, soprattutto osservando i risultati di Empoli, Emmepidue e Sales, ovvero le prime quattro squadre che si giocano l’accesso ai Playoff o, meglio, alla Prima Divisione direttamente. Empoli e Sales vincono prendendo, rispettivamente, 3 e 2 punti, l’Emmepidue ne prende solo 1 perdendo contro l’Euro Due. In coda, invece, si aggrava la posizione del San Michele, superato dal Rinascita e avvicinato dal S. Maria a Pignone, salito a 9 punti. Dopo questa breve panoramica sul campionato passiamo alla partita odierna. In una palestra, la Verdi, gremita di pubblico in ogni ordine di posti, si è svolto un match, a mio avviso, molto bello. Il S.Michele si presenta in palestra con sole otto giocatrici, fra cui un libero, una centrale, due palleggiatrici e senza opposti. Oltre a questo, durante il riscaldamento l’unica centrale finisce di infortunarsi, costretta quindi a rimanere in panchina per tutta la durata della partita. Nel primo set risulta evidente il divario tecnico, mentale, fisico e d’esperienza che divide le due squadre. Raramente le giocatrici in maglia bianca riescono a impensierire le azzurre. Dal secondo set, però, sembrano prendere maggiore confidenza con la palestra e le loro potenzialità, osando in qualche fondamentale su cui precedentemente si erano frenate, concludendo con un più gradevole 25 a 19. Il terzo set avviene l’exploit delle ospiti che impensieriscono notevolmente le azzurre, obbligandole a un 25 a 21, che non rispecchia nel migliore dei modi i valori del campo.
Nota di merito se la merita il libero Strignano (nella foto in alto), che si è sempre fatta trovare pronta, nei posti giusti, recuperando una enorme dose di palloni. Anche l’alzatrice Tirinnanzi (nella foto in basso) merita di essere menzionata, in quanto ha smistato agevolmente il gioco, fornendo palloni giocabili a tutti gli attaccanti a disposizione, colmando la propria partita anche con tre punti in attacco. La decima giornata di campionata verrà recuperata il giorno 13 gennaio, giovedì, in cui la nostra squadra sarà impegnata in trasferta contro il Bagno a Ripoli che staziona a metà classifica a 13 punti, mentre la dodicesima si terrà due giorni dopo a Prato.

 

Marco Rafanelli



Elena V.

Bella squadretta di giovani atlete questo S.Michele, che ci ha fatto fare una faticaccia per prenderci questi tre punti! Complimenti a noi per non aver mai perso la testa ed aver saputo aspettare con pazienza il punto.
Un ringraziamento particolare va al pubblico, numeroso e buon sostenitore!Alla prossima!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.