2DFB: Olimpia PoLiRi Bianca – US Sales 3/0

Parziali: 25-12; 25-21; 30-28.

Olimpia Po.Li.Ri: Ponzalli (K), Ruvolo, Frandi, Calbi(L), Galeotti (L) Palaia, Ricci, Pelosi, Mula, Pratesi, Vagniluca, Modica, Merilli.

1°All.: Cavandoli

2°All.: Volpini

 

Dopo tre giornate in trasferta l’Olimpia Bianca torna a giocare in casa contro la Sales e conquista altri 3 punti vincendo per 3-0.
Questa la formazione di partenza: Palaia in palleggio, Ponzalli e Ruvolo al centro, Pratesi e Merilli di banda, Modica opposto e Galeotti libero. L’inizio del set è abbastanza equilibrato: entrambe le squadre fanno il proprio gioco, studiando nel frattempo le avversarie. L’Olimpia per adesso non sembra riuscire a tirar fuori tutta quella grinta dimostrata sul campo del Viva Volley, ma riesce comunque a trovare il punto debole della Sales e a sfruttarlo: la ricezione. Una serie di buone battute mette in difficoltà le avversarie e il set si conclude con il risultato di 25-12. Unico cambio del set: Frandi per Ruvolo.
Nel secondo set ripartono le ragazze che hanno concluso il secondo, con Vagniluca che entra per Merilli. La squadra di casa, come purtroppo spesso accade, si adatta al gioco avversario e all’andamento della partita, che sembra non essere sentita quanto invece dovrebbe. Questo set si fa dunque più combattuto del precedente, ma le nostre ragazze riescono a mantenere sotto controllo la situazione e a vincere per 25-21. Anche qui un unico cambio: sul 18-14 entra Calbi per Galeotti.
Il terzo set inizia con Palaia in palleggio, Ponzalli e Ruvolo al centro, Merilli e Pelosi di banda, Mula opposto e Calbi libero. Il tipo di gioco continua sulla scia di quello precedente: si alternano momenti in cui le ragazze riescono a costruire delle belle azioni ed altri dove invece si ha quasi l’impressione che si aspetti uno sbaglio delle avversarie per conquistare il punto. Sul 12-13 rientra Galeotti per Calbi e sul 17-26 Modica per Mula: come si intuisce dai punteggi anche questo set è stato combattuto e questa volta fino alla fine. Non riuscendo a sfruttare i pochi punti di distacco che era riuscita a conquistare, l’Olimpia viene raggiunta dalla Sales sul 24-24. A questo punto la tensione si fa sentire e purtroppo vengono commessi alcuni errori che in momenti del genere si dovrebbero assolutamente evitare. Le ragazze comunque alla fine hanno la meglio e si aggiudicano anche questo sofferto terzo set con il risultato di 30-28.
Una partita un po’ “incolore” questa, dove, come già detto, la squadra non è riuscita a trovare la giusta continuità ed ha alternato una serie di alti e bassi. In incontri come questi però si dovrebbe riuscire ad esprimersi al meglio, come in quelle partite dove forse vi sono stimoli maggiori che permettono di tirar fuori tutto il carattere di cui si dispone; gli avversari non sono certo tutti uguali e ogni match ha caratteristiche diverse, ma l’atteggiamento dovrebbe essere sempre costante: grinta, determinazione e voglia di lottare al massimo. Questo comunque è un aspetto “psicologico” molto difficile da mantenere in ogni situazione e richiede un “allenamento mentale” continuo. Sabato prossimo siamo impegnate in trasferta contro l’Empoli, una squadra che sulla carta potrebbe non destare preoccupazioni, ma certamente non per questo da sottovalutare, perché si sa: in campo spesso è tutta un’altra storia.
Intanto, come sempre, FORZA OLIMPIA!!!

 

Martina Ponzalli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.