1DF: Olimpia PoLiRi – Montelupo Città della Ceramica 3/1

Parziali: 25-11; 25-17; 21-25; 25-12.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Azzini A. (K) (10), Lippi C. (2), Margheri S. (20), Raugei G. (9), Danti S. (10), Chieca M. (2), Banchieri A. (5), Vannini E. (2), Bellocci M., Pintaldi L. (L). N.e.: Amante G., Galli T.

1°All.: Becucci C.

2°All.: Massi M.

 

Ancora imbattute, un solo punto perso per strada in questo lungo tragitto che ha portato le ragazze di Becucci e Massi in vetta alla classifica, a ben sette punti di vantaggio dalla seconda e dodici dalla terza.
Partenza con Lippi in palleggio, Margheri opposta, Azzini e Chieca di banda, Raugei e Danti al centro e la solita Pintaldi libero. A metà parziale subentra Banchieri per Chieca in seconda linea. Nulla di incredibile, solita storia, alcuni errori di poco conto che non gravano sul parziale: 25 a 11.
Nel secondo parziale iniziano sempre le solite. Una copia del primo, con le ospiti che iniziavano a raccattare qualcosa in più in difesa. Doppio cambio, entrano Bellocci e Vannini per Margheri e Lippi. Subentra anche Banchieri al posto di Chieca. Un ritorno in prima linea tra le mura amiche per la numero 8 azzurra. Niente di eccezionale, la pratica Montelupo è a un passo dall’archiviazione.
A un passo, però quel passo va fatto, e velocemente onde evitare eccessivi logoramenti alle coronarie dei presenti, sia in panchina che sulle tribune. Nel terzo parziale iniziano Banchieri e Chieca di banda, il resto rimane invariato. Molti, troppi errori, sia in ricezione che attacco, hanno portato le ospiti in maglia nera a crederci, punto dopo punto. Netto il distacco che, in ben due occasioni, le ospiti hanno raggiunto. Subentrano Vannini e Azzini per Banchieri e Chieca. Non cambia molto, la seconda possibile rimonta si ferma a mezzo: 21 a 25.
Nel quarto parziale cominciano quelle che hanno finito il terzo: Lippi in cabina di regia, Margheri opposta, Raugei e Danti al centro, Azzini e Vannini di banda, Pintaldi libero. Monopolio azzurro al PalaRosai. Raugei, Danti e Margheri hanno fatto i morti dalle proprie zone di attacco, azzerando l’estrema resistenza ospite.
Buona la prestazione della capitana Alessia Azzini, sempre presente nel momento del bisogno per cercare di risollevare le proprie compagne. Ottima anche la prova della regista Claudia Lippi. Sempre lucida in palleggio e pronta a tuffarsi sotto ogni pallone in difesa.
Vittoria anche per la Serie C maschile in rimonta contro Camaiore. Da 2 a 0 in favore degli ospiti, i ragazzi di mister Mitti sono riusciti a vincere 3 a 2. Vittoria anche per le ragazze di coach Cavandoli contro il Santa Maria al Pignone per 3 a 1. Vittoria resa, però, amara dall’infortunio occorso alla centrale Claudia Ruvolo, alla quale faccio i miei più sentiti auguri di pronta guarigione. È tutto per questa settimana, quindi, come sempre… FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.