Serie C: Olimpia Po.Li.Ri. – Green Volley Bucine 3/1

G.S. OLIMPIA PO.LI.RI. – GREEN VOLLEY BUCINE 3-1
(25-21 / 28-26 / 21-25 / 25-17)

 

G.S. OLIMPIA PO.LI.RI.: Cavallucci (3), Bigi (11), Pianigiani (6), Ferlito, Cantinelli (13), Vigilucci (L), Degli Innocenti (K)(2), Galiulo (29), Luccianti, Lotti (6), Mitti (4), Cafaggi (3). Allenatore: Prosperi.

GREEN VOLLEY BUCINE: Bartoli, Brandini, Scolari, Semboloni, Rossi M., Bianchi (K), Rossi D., Nepi, Michelini, Zamponi, Venturi (L). Allenatore: Parolai.

Arbitro: Setzu Giovanni di Pistoia

 

 

Ancora una vittoria per l’Olimpia Po.Li.Ri. fra le mura amiche del PalaMattioli. A soccombere alla corazzata di Mr. Prosperi stavolta è stato il Green Volley Bucine, squadra esperta, ricca anche di alcune forti individualità. Dopo aver perso nettamente il primo set gli ospiti hanno tentato una strenua resistenza nel secondo, perso comunque ma solo ai vantaggi, dopo accesi scambi e dopo essere stati in vantaggio per 22-20 e avere anche avuto una palla per aggiudicarsi il set. Sembrava fatta per i padroni di casa e invece è venuto fuori l’orgoglio degli ospiti, che proprio non ci stavano a perdere. Nel terzo set hanno avuto una buonissima partenza portandosi avanti fino al 9-6. Ripresi sul 9-9 non hanno mollato e si sono riportati avanti fino al 16-15. Mr. Prosperi fa rientrare in regia Pianigiani (in precedenza sostituito da Cavallucci) ma il trend del set cambia solo di poco e gli ospiti se lo aggiudicano lasciando i padroni di casa a 21. Nel quarto parziale torna l’andamento del primo con i fiorentini subito avanti, l’opposto Galiulo che attacca con una percentuale positiva dell’80%, il muro dell’Olimpia che torna ad essere molto efficace (anche oggi in doppia cifra: alla fine saranno 11 i muri punto). Gli ospiti tentano inutilmente di resistere, poi commettono anche numerosi errori in attacco permettendo così ai padroni di casa di chiudere facilmente set e incontro. I fiorentini non sono apparsi in grande serata ma anche se non al massimo hanno dimostrato di essere formazione completa, compatta, con possibilità di avere soluzioni alternative di buon livello. Infatti nonostante sia mancato il solito cospicuo bottino di punti di Lotti in attacco, hanno sopperito sia Galiulo che Cantinelli e Bigi e ha dato tranquillità in ricezione il capitano Degli Innocenti.

 

Ufficio Stampa

Immagini collegate:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.